Le città della Riviera: Loreto | Agenzia Humana
Your search results

Loreto

Posted by Best74 on 12 marzo 2015
| 0

Loreto-Riviera-del-Conero

Città Mistica

Loreto è il luogo dove alberga la casa della madre di Gesù, Maria, portata qui in volo dagli Angeli secondo l’antica narrazione.
Attorno alla più grande reliquia del mondo è stata edificata l’imponente cattedrale, dimora della famosa Madonna Nera di Loreto.
Tra i grandi fautori dell’edificio sacro troviamo nomi altisonanti come il Bramante ed il Sansovino.

Sin dal secolo XIV Loreto è meta di pellegrinaggi da tutto il mondo ed i segni fisici delle ginocchia devote dei fedeli sono ancora visibili, profondi e carichi di suggestione poiché testimoniano una forte introspezione ed un senso di profonda devozione.

La maestosa cupola della cattedrale è visibile da grandi distanze, adagiata sulla collina lauretana ricca di olivi, viti, grano, quasi a testimoniare autonomia e benessere da lungo tempo.

Scegli anche tu la Riviera del Conero!

Trova la tua casa vacanze ideale. Guarda le nostre proposte su tutta la Riviera del Conero.

Via dei Coronari e Distretto degli Argentieri

Grazie all’afflusso dei pellegrini qui si è sviluppato – da tempi remoti – un know how legato alla produzione di oggettistica sacra poi integrata da lavorazioni in metallo con particolare riferimento all’argento che ha favorito alla nascita del distretto degli argentieri che comprende anche i paesi limitrofi come Castelfidardo e Recanati.

Troverete ancora le antiche botteghe artigiane nella centralissima via dei Coronari.

La corona del rosario che testimonia la devozione storica al culto mariano quasi endemico per nascita, da queste parti.

Oggi i pellegrini raggiungono quattro milioni di presenze all’anno e tra gli illustri predecessori si ricordano Galileo Galilei, l’Alfieri, Casanova.
Si ha anche notizia che Mozart abbia acquistato una statuina della Madonna come souvenir per sua madre che gliene fece richiesta esplicita.

Loreto, tra fede e baluardi

Loreto è una cittadella della fede dotata anche di baluardi difensivipercorribili ancora oggi attraverso il cammino di ronda – per difendersi dalle continue incursioni dei pirati saraceni. Più volte le sacre reliquie della Santa Casa furono nascoste nelle curie dell’entroterra proprio per evitare la trafugazione da parte degli infedeli.

Loreto custodisce anche altri tesori artistici come quelli custoditi nel Palazzo Apostolico di cui le opere di Lorenzo Lotto e del Pomarancio parlano per conto di tutti.
Molto suggestivo anche il percorso alternativo per giungere alla Basilica attraverso i 400 scalini che – secondo la tradizione – purificano il corpo e soprattutto lo spirito.